Madulain

Villaggio compatto sulle rive del fiume Inn, situato a quota 1700 metri. E' il più piccolo degli 11 comuni dell'Alta Engadina. Ideale come base di partenza per scoprire tutta questa splendida regione.

Madulain negli ultimi anni stà diventando un punto di riferimento per gli amanti della Cultura in questa parte del canton Grigioni grazie ad installazioni come la "Stalla Madulain" o alla presenza di un boutique hotel in una delle più antiche case Engadinesi, il "Chesa Colani". Su uno scosceso sperone roccioso che sovrasta il villaggio si trova la rovina del complesso fortificato di Guardaval, fatto costruire nel 1251 dal vescovo di Coira Volkard von Neuburg. Feudo della fam. Planta nel 1377, la fortezza non fu mai abitata e venne abbandonata già nel XV sec. Nel 1543 Madulain si separò da Zuoz e divenne una vicinanza indipendente. La prima menzione di una chiesa nel villaggio risale al 1370; la cappella diroccata di S. Bartolomeo si trova sul confine con il comune di Zuoz. Verso il 1510 fu costruita la chiesa del villaggio in stile tardogotico; nel 1554 il comune aderì alla Riforma. Nel 2000 il 22% della popolazione parlava romancio ed il settore terziario offriva quasi la metà dei posti di lavoro.

Da non perdere

La Chesa Colani

La Suosta

Stalla Madulain

Guardaval

La chiesa del XVI secolo

Caratteristiche

print

    Prossimi Eventi

  • ValtellinaMadulainNewYork

    agosto 24 - ottobre 26

    Bereits 1870 importierte die Familie Romedi Veltliner Wein nach Madulain und exportierte diesen in d...

Abitanti: 220
Altitudine: 1700 m s.l.m.
Cantone: Grigioni
Cultura
Paesaggio
Gastronomia